Riserva Naturale Valle dell'Aniene

Forestazione Urbana per il Festival del cinema di Roma

Il progetto di forestazione è un’iniziativa del Festival Internazionale del Film di Roma, il quale aderisce al programma di abbattimento di Co2, azzerando l’inquinamento prodotto durante l’evento.

LifeGate con Impatto Zero ha quantificato l’impatto ambientale del Festival prendendo in considerazione le attività di allestimento (incluso il trasporto dei materiali); dell’attività espositiva per l’intera durata della manifestazione, compresi i relativi consumi energetici e idrici; la presenza e mobilità dello staff ed il materiale di comunicazione prodotto.

L’area individuata per l’intervento si estende per circa 2 ettari all’interno della Riserva Naturale Valle dell’Aniene, un corridoio ecologico di circa 650 ettari che si insinua all’interno di Roma. Una parte più consistente della forestazione prevista per l’azzeramento delle emissioni prodotte verrà realizzata all’interno della Riserva Amistad in Costa Rica.

Il progetto è incentrato sull’utilizzo di specie autoctone per salvaguardare l’ecologia della Riserva. L’intento principale è quello di dare continuità alle macchie sporadiche di vegetazione per rafforzare i corridoi ecologici creando così le condizioni favorevoli per innescare la successione verso la vegetazione potenziale del luogo. L’intervento aiuta, attraverso la generazione di materiale organico, l’arricchimento biologico del terreno che risulta estremamente povero di sostanze a causa della sua composizione, formata principalmente da materiali di risulta derivanti dall’espansione edilizia della zona.

Land EScape Studio

Augusto Ceccarelli

+39 338 9172742

Nicola Favale

+39 331 8698270

Sede Legale

Via dei Gonzaga 63, (00163) Roma

Sede Operativa

Wild Village - Via di castel fusano, (00124) Roma

Chiama